Utensili speciali a disegno

Utensili in PCD e materie plastiche

Per la lavorazione delle materie plastiche la scelta migliore è quella di utensili in PCD.  Infatti, essendo le materie plastiche materiali organici (o semi-organici), costituiti da uno o più polimeri la scelta del PCD è la più indicata.

La scelta degli utensili in PCD per la lavorazione delle materie plastiche è anche dovuta alle caratteristiche tipiche di questo materiale ossia:

  • Densità relativamente bassa
  • Leggerezza
  • Eccellente isolante termico ed elettrico
  • Resistenza alla corrosione
  • Facilità di modellazione
  • Facilità di integrazione con altri materiali

Tipologie di materie plastiche

In base alla Norma DIN 7724 le materie plastiche si possono suddividere in:

Duroplasti

Sono materie plastiche con macromolecole tridimensionali reticolate, chimicamente legate a maglia stretta. La loro caratteristica principale è che la loro forma non può più essere modificata dopo l’indurimento. Questo le rende inadatti alla saldatura.

I duroplasti hanno però un’elevata resistenza termomeccanica e peso ridotto, per cui vengono impiegati spesso al posto di materiali metallici.

Contattaci, per realizzare il tuo utensile speciale


Carica eventuale file di progetto (.dwg, .jpg o .pdf)

Termoplasti

Sono materie plastiche con catene di macromolecole non ramificate o poco ramificate, non legate l’una con l’altra. Possono quindi essere sottoposti più volte a fusione e a rimodellazione, ma tendono a deformarsi permanentemente o a rompersi, se sottoposti a un eccessivo allungamento.

Elastomeri

Sono materie plastiche con macromolecole tridimensionali chimicamente legate a maglia larga. La loro caratteristica principale è la capacità di subire grosse deformazioni elastiche e riassumere la propria dimensione una volta ristabilita la condizione di riposo.

Elastomeri termoplastici

Sono materie plastiche composte da una miscela polimerica (di solito una plastica e una gomma). Hanno la caratteristica di essere riciclabili in quanto possono essere stampati, estrusi e riusati come la plastica, ma hanno anche le tipiche proprietà elastiche della gomma.

Utensili speciali a disegno

Ambiti di applicazione delle materie plastiche

Le materie plastiche, grazie alle sue caratteristiche, sono utilizzate per svariati ambiti di applicazione, tra cui:

  • Imballaggi
  • Edilizia e costruzioni
  • Mobilità e trasporti
  • Salute
  • Elettronica
  • Agricoltura
  • Sport e intrattenimento

Utensili in PCD TOMMASIN, per la lavorazione delle materie plastiche.

Per la lavorazione delle materie plastiche sono consigliabili utensili in PCD o in carburo di silicio, per la loro durezza e aggressività.

Per questo in TOMMASIN abbiamo riservato una sezione dedicata, in cui è possibile trovare qualsiasi utensile in metallo duro, PCD e saldobrasato, per la lavorazione delle materie plastiche.

In alternativa, è possibile realizzare utensili speciali a disegno, per soddisfare anche le richieste più esigenti e trovare il prodotto più adatto alle proprie esigenze.

Inoltre, è consigliabile utilizzare velocità di avanzamento elevate, ed aumentare numero di giri e pressione di contatto, se il materiale plastico tende a fondersi.